About me

About me

Sono web content writer, travel consultant e docente. Se vuoi trasferirti, visitare o studiare nel Regno Unito, qui troverai notizie, consigli e servizi di cui potresti avere bisogno per affrontare quest'esperienza!

Blog

Welcome to my blog

LONDRA IN PILLOLE

Il Consolato italiano cerca presidenti e scrutatori per le elezioni europee di maggio

Le elezioni europee si terranno il 24 e il 25 maggio 2019

Il Consolato italiano a Londra è alla ricerca di presidenti, segretari e scrutatori di ciascuna sezione elettorale. Il 24 e 25 maggio 2019 si terranno le elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo, fino a qualche giorno fa a rischio per gli italiani a Londra.

A seguito alla proroga della Brexit, fissata al 31 ottobre, ora è ufficiale: il Regno Unito parteciperà alle elezioni europee. A questo proposito, il Consolato Generale cerca con urgenza le figure necessarie per il possibile svolgimento delle elezioni. Lo rende noto tramite una nota ufficiale. La ricerca è rivolto ad ambo i sessi è ha carattere d’urgenza. Il Consolato italiano rimborserà le spese di viaggio, eventuale sistemazione e trasporto. Non occorre essere iscritti all’AIRE.

elezioni europee

Il Consolato Generale italiano ha l’impegno di istituire diverse sezioni elettorali in tutta la circoscrizione. Le sezioni elettorali per gli italiani all’estero, saranno allestite in particolare nelle seguenti città: Londra, Bedford, Birmingham, Bradford, Bristol, Cardiff, Chelmsford, Enfield, Exeter, Hove, Leeds, Liverpool, Luton, Maidstone, Manchester, Newcastle, Nottingham, Oxford, Peterborough, Preston, Slough, Southampton, Stoke on Trent, Sutton, Watford, Wellingborough, Woking, Worcester.

Il Consolato italiano sta pertanto predisponendo in questi giorni un folto elenco di persone tra le quali verranno scelti i presidenti, i segretari e gli scrutatori di ciascuna sezione elettorale.Il loro scopo sarà quello di garantire lo svolgimento delle operazioni elettorali secondo il regolamento. Senza tenere in considerazione lo spoglio delle schede o l’assegnazione dei voti.

E’ richiesto  l’impegno dall’apertura delle sezioni fino al termine delle votazioni in modo da procedere con la raccolta delle schede da consegnare all’ufficio consolare.

Cosa bisogna fare per candidarsi?

Chiunque desideri ricoprire il ruolo di presidente/segretario o scrutatore di sezione elettorale, dovrà essere disponibile nelle giornate di venerdì 24 maggio dalle ore 15 alle ore 23 circa e sabato 25 maggio dalle ore 6.30 alle ore 23 circa. E’ previsto un compenso pari a 143.06 Euro per il Presidente e 122.40 Euro per Segretario e Scrutatore.

In caso di assenza da lavoro, il Consolato Generale fornirà un certificato da consegnare al datore di lavoro a titolo di giustificazione, compatibilmente con i vigenti regolamenti.

Per poter ricoprire il ruolo di presidente e di segretario di seggio, è necessario possedere i determinati requisiti:

(a) Diploma di istruzione secondaria di secondo grado;

(b) cittadinanza italiana;

(c) essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di iscrizione AIRE o, se temporaneamente nel Regno Unito per motivi di studio o di lavoro, aver presentato domanda di voto al Consolato entro lo scorso 7 marzo;

(d) una conoscenza della lingua italiana tale da consentire l’espletamento dell’incarico di Presidente;

(e) età non superiore a 70 anni alla data delle elezioni;

(f) non avere presentato domanda per votare nello Stato membro di residenza a favore di candidati locali.

elezioni europee

Gli stessi requisiti sono richiesti a chiunque intenda ricoprire il ruolo di scrutatore. L’unica eccezione consiste nel titolo di studio, che potrà essere quello di scuola dell’obbligo.

Se sei interessato, non ti resta che compilare l’apposito formulario (cliccare qui) e inviarlo a questo Consolato Generale all’indirizzo email: conlond.mail@esteri.it, insieme a copia di un valido documento di identità, entro le ore 12 del prossimo 12 aprile.

I presidenti di sezione verranno nominati dalla Corte di Appello di Roma sulla base dell’elenco fornito dal Consolato Generale. Nel caso, chi non venisse scelto come presidente potrà, in alternativa essere nominato segretario o scrutatore della sezione.  La notifica verrà formalizzata all’interessato dal Consolato.

Leggi anche Patronato Acli: ecco tutti i servizi per chi risiede nel Regno Unito

Da quanto si apprende sul sito, il Consolato ricorda che lo svolgimento dell’incarico di Presidente, segretario e scrutatore è obbligatorio per gli elettori nominati, pena sanzioni amministrative in caso di ingiustificato rifiuto della nomina.

Per informazioni più dettagliate sulle prossime Elezioni Europee  è possibile consultare il link ufficiale del Consolato Italiano.

You Might Also Like


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Il governo taglia i fondi, chiuso l’Hammersmith Bridge

L'Hammersmith Bridge sarà consentito a pedoni e ciclisti L’Hammersmith Bridge è stato chiuso agli automobilisti per ragioni di sicurezza. E' quanto...

Chiudi