About me

About me

Sono web content writer, travel consultant e docente. Se vuoi trasferirti, visitare o studiare nel Regno Unito, qui troverai notizie, consigli e servizi di cui potresti avere bisogno per affrontare quest'esperienza!

Blog

Welcome to my blog

LONDRA IN PILLOLE

Londra vs Edimburgo: dove si vive meglio? Ecco le due città a confronto

Londra vs Edimburgo? Dove vorresti vivere?

Articolo di Laura Gargiulo (Lovin’ Edinburgh)

Qualità della vita in Scozia

Quando mi è stato chiesto di scrivere questo articolo ho voluto apporre una premessa: io non vivo a Edimburgo, ma avendola destinata a mia meta per la vecchiaia (ma spero anche prima) mi sono informata di molti aspetti della sua quotidianità, potendo godere anche del parere e dell’esperienza di quelli che sono diventati diversi amici che vivono nella capitale scozzese. E il risultato di queste informazioni è il blog di Lovin’Edinburgh. Londra vs Edimburgo? Dove si vive meglio?

@Credit: Kirsten Drew

Per fare un paragone con Londra, che pure conosco per esperienze collaterali, preferisco aggiungere come confronto triangolare anche Milano, che conosco bene perché ci vivo da più di 30 anni. Questo perché per chi viene da una cittadina sperduta della provincia di Campobasso (per dire), tutte e tre le città ovviamente saranno più care del suo paese, nel quale la qualità della vita quotidiana può risultare persino migliore per qualità dell’aria, del clima e del cibo.

Ma se ci si è posti questa domanda è perché forse in quel paese mancano alcuni cardini fondamentali che sono anche il lavoro e la possibilità di un futuro migliore anche per i nostri figli.

Clima e qualità dell’aria

Il clima britannico è sicuramente molto piovoso, ma al di là di alcune false credenze, non più freddo di Milano d’inverno, dove la temperatura può scendere spesso sotto lo zero.

Ma se Edimburgo ad esempio può vantare sempre un vento che pulisce l’aria da inquinamento e piovaschi, che si alternano anche più volte in una giornata, non è così per Londra e Milano, che hanno un clima più continentale, e come grandi metropoli, sicuramente molto più inquinate della piccola Edimburgo, che ricordiamo vanta solo 500.000 abitanti rispetto al 1.400.000 di Milano e i ben 8.000.000 di Londra.

@Credit: Yves Alarie

Trasporti

Sebbene piccola, Edimburgo è molto ben strutturata per numero di linee di autobus che la percorrono fin nelle più lontane periferie, e potete anche dimenticare l’auto a casa (anche perché di parcheggio non ce n’è). Gode anche di una linea di tram che la percorre dall’aroporto al centro ed in prolungamento verso il porto. I costi sono proporzionali ai servizi, sempre efficienti.

A Milano, seppur con 3 linee di metropolitana, paghiamo molto meno gli abbonamenti mensili (40 euro), il biglietto è a durata (2 euro) e i bambini fino a 14 anni non pagano.

@Credit: Eric Veiga

A Edimburgo un abbonamento può costare 53/57 sterline (60 euro), il biglietto ordinario 1.70 sterline (2 euro) e va pagato su ogni bus su cui si sale (da qui la convenienza per il daily da 4 sterline) ma i bambini pagano, seppur solo 80 pence.

La stazione principale dei treni di Waverly la congiunge con le periferie ancor più lontane e con tutte le città della Scozia e Gran Bretagna, i costi sono nettamente superiori e i pendolari se ne lamentano un po’.

Costo della vita

Per il costo della vita rimando sempre comunque ad un sito molto pratico, Numbeo, che riporta cifre molto dettagliate su qualsiasi area.

Ad esempio confrontando con Milano, su alcuni aspetti Edimburgo rimane quasi alla pari. Ma se il confronto lo fai con, città presa a caso, Rieti, ecco che Edimburgo risulta carissima. Ma ecco che con un raffronto con Londra, Edimburgo risulta addirittura più economica.

Quindi nel fare questo paragone, tieni in mente il confronto con i salari, che ovviamente sono proporzionati.

Una voce a parte vale per gli affitti

Una stanza a Milano, come a Edimburgo, può partire da 400 euro o sterline fino arrivare a 600 a seconda delle zone, ma tornando al punto trasporti, la scelta di una località più esterna può essere un vantaggio di costi non indifferente.

Spero con questo articolo di aver dipanato qualche dubbio e averti dato gli strumenti per fare un paragone ragionato sulle tre città e augurarti un buon futuro!

You Might Also Like


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: