About me

About me

Sono una giornalista, content writer e docente di inglese. Ho deciso di fondare questo blog, per raccontarti attraverso la mia esperienza, come trasferirti o semplicemente fare un'esperienza nel Regno Unito. L'intento è supportarti con tutti i consigli e servizi di cui potresti avere bisogno.

Blog

Welcome to my blog

LONDRA IN PILLOLE

Ecco le abitudini che acquisisci quando vivi a Londra

Ecco le abitudini di cui non puoi fare a meno quando vivi a Londra

Si parla spesso delle cose che ti mancano quando lasci l’Italia sottovalutando le abitudini che si acquisiscono quando vivi nel Regno Unito da un pò. In questo articolo ti parlo di quelle che, a mio avviso, sono le cose che diventano automatiche dopo aver trascorso un periodo a Londra. A volte diventano delle routine e inizi a farle senza pensarci. E quando vai in Italia non smetti di applicarle, dove e quando possibile, o comunque tendi a pensarci. D’altronde sono tutte abitudini che a Londra compi ogni giorno o in generale spesso. Eccone alcune elencate di seguito.

Contactless. Uno dei vantaggi più grandi, a mio avviso, sono i pagamenti contactless. A Londra, puoi pagare tranquillamente con la carta di credito o di debito, ovunque, senza commissioni. Se non hai contanti, puoi pagare anche un caffe con la tua carta senza preoccuparti di commissioni o del limite dell’importo. In Italia, ad esempio, molti negozi non accettano pagamenti con la carta perchè la cifra è inferiore ad un determinato importo. In Inghilterra invece si e trovi ovunque il sistema contactless che permette di effettuare acquisti tramite carte di credito o di debito, portachiavi o altri dispositivi.  Appoggi la carta ed ecco che il pagamento è fatto, più veloce della luce. Simile all’Oyster card! Questo elimina le code e le lunghe attese alle casse. Geniale vero?

Tenere la destra.  Sembra banale ma in realtà è di vitale importanza. Tenere la destra sulle scale mobili quando non hai fretta può salvarti la vita. E si, perchè a Londra si va di corsa e molto spesso si tende ad utilizzare la corsia preferenziale sulla sinistra. Per questo motivo è sempre meglio tenere libero il passaggio. Può capitarti la persona che ha veramente fretta e anche poca pazienza che può ricorrere addirittura alle maniere forti. D’altronde una spinta seguita da un cordiale “sorry” a chi non è mai capitata? Quel trauma ti ricorderà di tenere sempre la destra!

 

UN ATTIMO DI ATTENZIONE

Se hai intenzione di trasferirti nel Regno Unito, scarica la guida gratuita “Come trasferirsi nel Regno Unito in 3 semplici mosse”. Se questa guida ti ha convinto, approfondisci i dettagli su alcune tematiche importanti come lavoro, casa, sanità, inglese e vita nel Regno Unito acquistando la guida “Come trasferirsi a Londra e nel Regno Unito”.

Il martedi. Per tutti gli appassionati dello lifestyle, di eventi e gli spettacoli, in città il martedi  è un giorno speciale. E si, perchè finalmente puoi sfogliare il tuo giornale preferito: TimeOut! E’ tutta la settimana che aspetti questo momento e finalmente, mentre corri a prendere la tube, trovi un simpatico ragazzo che porge verso di te una copia del TimeOut! Probabilmente è l’unico giornale che leggerai sulla metropolitana quindi perchè perderselo? Inoltre va a ruba in poco tempo! E quando lo trovi su un sedile della tube, l’emozione è indescrivibile. Anche quando vado in Italia, spesso mi capita di pensare alle numerose copie del TimeOut sparse in giro per le stazioni. A quel punto consulto la copia online!

Gumtree.co.uk . Se non lo conosci, è meglio che rimedi alla svelta! Gumtree è uno dei migliori siti di annunci del Regno Unito. E’ utile quasi come un coltellino svizzero! Qua puoi cercare una camera, un lavoro, un accessorio o un prodotto particolare, e qualsiasi cosa di cui tu abbia bisogno. Se non trovi quello che cerchi, puoi postare tu stesso un annuncio e magicamente qualcuno ti risponderà! Si, perchè è uno dei siti più visitati, quindi qualunque tua richiesta sembrerà avverarsi!

Leicester Square. Si pronuncia (Lester) e si trova a due passi dalla super affollata Piccadilly Circus. Leicester Square è un vero must del londinese vero. Con i suoi numerosi negozi, ristoranti, locali e quella piacevole atmosfera che emana, è impossibile non farci tappa anche solo per una passeggiata. A Leicester Square puoi incontrare sia turisti che residenti e c’è l’imbarazzo della scelta se sei orientato allo shopping sfrenato o se sei pronto ad una grande serata. Nel secondo caso, ti consiglio di fare tappa al Waxy O’connors, uno dei locali più datati e conosciuti di Londra. Vale assolutamente la pena di visitarlo!

British Library. Alzi la mano chi non è mai andato a studiare o usare il Wi-fi alla British Library! Immagino pochi. La British Library è una tappa obbligatoria per chi si trova in città. E chi non c’è ancora stato, deve assolutamente andarci. Oltre a poter consultare il ricco archivio di testi, potete sfruttare la connessione wi-fi per motivi di lavoro o di svago e sorseggiare un caffe nel fantastico cortile di fronte all’ingresso. Inoltre a due passi puoi trovare la stazione di St Pancreas e se ami respirare un’atmosfera internazionale, ti consiglio di fare una passeggiata tra i numerosi turisti che o residenti in transito che si apprestano a prendere il prossimo treno. Non a caso da qui partono i treni per Parigi. Ti senti al centro del mondo. Fantastico!

Domenica all’aria aperta. Se vai in giro per Londra la domenica mattina, solitamente in tarda mattinata, non potrai non notare quante persone si siedono nei tavolini dei locali con terrazza. D’altronde dopo una settimana di corse e il tempo trascorso a casa o sulla metro, si sente l’esigenza di stare in uno spazio aperto. Certo, dipende dal meteo. Per questo motivo, molti locali hanno degli spazi esterni riscaldati per consentire alle persone di non dover necessariamente chiudersi dentro quattro mura.

Partecipa a meetup. Londra è una città grande con svariate opportunità. Una di queste è quella di incontrare tante persone con le passioni simili alle tue. Sia che si tratti di un obiettivo personale o professionale, a Londra trovi quello che cerchi. Ad esempio, sei in cerca di qualcuno che come te ama la fotografia? Ci sono tanti meetup ai quali puoi partecipare e in uno di questi potrai trovare persone con le quali collaborare, da frequentare o semplice fare due chiacchiere dopo il lavoro. Spesso infatti ci si incontra in un pub e ci si conosce di fronte a una pinta. Il miglior sito in cui cercare il meetup adatto a te è Meetup. Iscriviti e inizia a scambiare informazioni o due chiacchiere con i partecipanti dei gruppi. Ti divertirai e coltiverai nuove amicizie o, se sei un creativo, realizzerai un nuovo progetto.

Pub. Se non sei mai stato in un pub (anche se ne dubito fortemente) non hai mai vissuto veramente a Londra. Qui trovi un pub ogni due metri, impossibile ignorarli. Tutti i pub iniziano ad affollarsi il venerdi pomeriggio, dalle 16 in poi, fino alla domenica. Un altro momento di svago di cui gli inglesi non possono fare a meno è una pinta fresca mentre guardano la partita o fanno due chiacchiere in compagnia. Ma non solo. Molti pub offrono anche musica dal vivo, lo pista da ballo, giochi o intrattenimento. D’altronde dopo un’intensa settimana di lavoro, è doveroso staccare la spina. Non trovi?

Svegliarsi presto. Se ti sei abituato a svegliarti presto, sappi che capiterà spesso nella vita. D’altronde i ritmi a Londra, si sa, sono frenetici e a seconda del lavoro che fai ti svegli ogni giorno quasi all’alba. Io ad esempio, per andare a lavoro mi sono svegliata per un anno alle 4 del mattino. E anche durante il giorno libero mi capitava di svegliarmi molto presto. Certo, sicuramente rimanevo a dormire ma, mi svegliavo e spesso mi capitava di guardare dalla finestra per ammirare l’alba. E si, a Londra c’è molto smog ma l’alba è una delle cose più belle della città.

La puntualità. Agli appuntamenti di lavoro o comunque importanti non ci si può permettere di arrivare neanche un minuto in ritardo. Gli inglesi sono molto puntuali e spesso è meglio arrivare un quarto d’ora in anticipo. Se a un colloquio arrivi in ritardo senza una giusta motivazione, sappi che sei gia partito con il piede sbagliato. Io amo l’Italia, la amo nel bene e nel male, ma una cosa che mi fa irritare non poco è il ritardo ad un appuntamento. Sopratutto se hai l’agenda piena di impegni e quel ritardo ti fa slittare quelli successivi. Un disastro. In Italia, di recente, mi è capitato di essere ricevuta anche dopo un’ora di ritardo. Inizi a pensare che in Inghilterra, questo non sarebbe mai successo. A quel punto ti accorgi che la febbra londinese ha copito anche te!

Quando abiti in una città è facile essere travolti in un vortice di abitudine e azioni che costituiscono gran parte delle tue giornate. Ce ne sono sicuramente tante altre. Qual è la vostra? Commentate sulla nostra pagina Facebook e ricorda, da oggi abbiamo anche la nostra pagina Instagram. Condividi con noi le tue foto di Londra!

You Might Also Like


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Inglese: ecco i libri migliori per studiare da autodidatta

Autodidatta? Studia dove e quando vuoi con questi libri Ho affrontato molte volte l'argomento dello studio e dei vari metodi...

Chiudi