About me

About me

SEO copywriter, social media manager e docente, collabora con quotidiani e periodici, radio, televisioni e online magazine sia in Italia che all’estero. Laureata in Mediazione linguistico-culturale a La Sapienza e con un Master in Giornalismo alla Birkbeck University di Londra, cura i contenuti di diversi siti aziendali. Ama la fotografia, i viaggi e lo sport. Adora lavorare su nuovi progetti, avviare nuove collaborazioni e conoscere nuove persone.

Blog

Welcome to my blog

LONDRA IN PILLOLE

Oyster card: come e quando usarla per muoversi a Londra

Tutto quello che c’è da sapere sull’Oyster card

Cos’è la Oyster Card?

Spesso mi chiedono qual è il modo migliore di spostarsi a Londra e io senza batter ciglio rispondo: l’Oyster Card. Si, ma che cos’è l’Oyster card? Hai presente un bancomat? Ecco, l’Oyster non è altro che una tessera magnetica utile per viaggiare sui vari mezzi di trasporto come metropolitana, bus e treno all’interno dell’area metropolitana. In questo articolo ti spiego come si acquista e si utilizza l’Oyster card.

Oyster card

Dove si acquista?

L’Oyster card è facile da acquistare e da usare. Infatti è necessario recarsi in qualsiasi stazione della metropolitana o negli Off-licence che ne espongono il logo. E’ possibile acquistarla direttamente con un costo di attivazione di £5 e un credito già caricato che viene scalato ad ogni corsa. Il Daily Price Cap, ossia il costo giornaliero, non è mai superiore al tetto massimo per giornata.

Se stai pianificando un viaggio di breve durata, una valida alternativa all’Oyster card è la Visitor Oyster Card. La tessera può essere acquistata online prima di partire e verrà spedita direttamente a casa tua in Italia. Appena atterrato, potrai utilizzarla in uno degli aeroporti londinesi per raggiungere qualsiasi destinazione della città.

Leggi anche 5 luoghi da cui ammirare lo Skyline di Londra

Come funziona

La Visitor Oyster Card funziona allo stesso modo dell’Oyster Card. La differenza sta nell’utilizzo che ne fai. Ad esempio, se il tuo intento è di rimanere a Londra per pochi giorni o viaggiare fino alla periferia, l’opzione Pay as you go dell’Oyster sarà la soluzionale ideale piuttosto che acquistare un abbonamento. Nel caso rimanessi almeno una settimana, ti converrà acquistare una 7 Day Travelcard in modo da coprire i costi dei tuoi viaggi.  Ad ogni corsa, ti verrà scalata la somma corrispondente alla zona che visiti tenendo conto di alcuni fattori come la tiplogia, l’orario e il numero delle zone attraversate.

Come si usa

L’uso varia in base al mezzo di trasporto che decidi di usare. Se decidi di viaggiare in metropolitana, DLR, Overground o in treno, ti occorrerà strisciare la Oyster, sull’apposito lettore, sia in ingresso sia in uscita a viaggio terminato. In autobus, la Oyster Card si striscia soltanto nel momento in cui si sale. Dovrai strisciarla, anche se usufruisci della tariffa hopper, che ti permette di cambiare autobus entro un’ora dal primo touch.

Quando termini il credito, puoi semplicemente fare top up e ricaricarla in qualsiasi stazione o Off licence. Ricorda che sui mezzi di trasporto non è possibile pagare in contanti.

Oyster card

Quanto si paga

Il costo varia dal tipo di abbonamento che hai (giornaliero, settimanale, mensile e annuale), dalla zona che visiti (Londra è divisa in zone, dalla 1 alla 9) e dalla tua professione (Gli studenti e i ragazzi con età inferiore ai 16 anni hanno diritto a uno sconto). Di seguito la lista aggiornata della TFL sul costo delle tariffe. Per maggiori informazioni, puoi consultare il sito ufficiale.

Oyster cardViaggiare per Londra può essere un salasso se non presti la dovuta attenzione. Segui questi consigli e, in base alle tue esigenze, trova la soluzione più economica e adatta a te! Commenta sulla pagina Facebook di Londra Solo Andata e non dimenticare di taggarci nelle tue foto londinesi su Instagram.

You Might Also Like


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
5 luoghi da cui ammirare lo Skyline di Londra

Lo Skyline di Londra visto da alcuni luoghi della città Abiti a Londra da un pò di tempo e pensi...

Chiudi