About me

About me

Sono una digital marketer, blogger e formatrice. Anche TEFL Teacher e formatrice. Da anni mi occupo di informare e supportare la comunità italiana all'estero. Ho deciso di fondare questo blog, per raccontarti attraverso la mia esperienza, come trasferirti o semplicemente fare un'esperienza nel Regno Unito. L'intento è supportarti con tutti i consigli e servizi di cui avete bisogno.

Blog

Welcome to my blog

Vivere nel Regno Unito

Trasferirsi a Londra da solo o con la famiglia: ecco cosa devi sapere

Hai deciso di trasferirti a Londra: ecco cosa devi sapere

E’ tempo che ci pensi e pianifichi il tuo viaggio per Londra e adesso sei deciso a trasferirti? Parti preparato e non lasciare niente al caso. Qualunque sia il motivo che ti spinge a Londra o nel Regno Unito, devi essere pronto all’azione e pianificare tutto nei minimi dettagli: dal viaggio alle leggi che regolano ogni settore. Ecco cosa devi sapere.

 

1. Collegamenti da/per Londra

Il modo migliore per organizzare il proprio viaggio e soggiorno è affidarsi alle migliori compagnie online. Se sei alla ricerca di un volo puoi consultare le offerte su Expedia, uno dei motori di ricerca di viaggi più completi. Se hai necessità di prenotare un soggiorno in uno degli alberghi di Londra, affidati a Booking, qui troverai tante offerte che ti permettono di risparmiare sul pernottamento. Non hai ancora prenotato il volo? Visita il sito di Easyjet. La compagnia low-cost, oltre ad avere ottimi prezzi sui voli, collega i principali aeroporti italiani con London Gatwick, Stansted e Luton. Se risiedi già a Londra, approfitta dei collegamenti internazionli con alcune delle mete più ambite. Ecco alcune idee:

  • New York: £145
  • Los Angeles: £157
  • Toronto: £157
  • Vancouver: £225
  • Dubai: £70
  • Sydney: £348
  • Melbourne: £331
  • Cape Town: £279
  • Hong Kong: £228

Leggi anche” Sei in partenza per Londra: cosa mettere in valigia?

2. Trasferirsi a Londra da solo

Nell’articolo “Quanto costa vivere a Londra“, ti ho dato una visione generale dei costi da affrontare nella capitale. Se ti trasferisci a Londra da solo, oltre alla ricerca di un lavoro, ecco alcuni consigli per integrarti presto nella società e farti nuovi amici.

  • Meetups: Londra ha centinaia di Meetup suddivisi per interessi e categorie, che puoi trovare sul sito Meetup.com – Puoi trovare qualsiasi costa dall’hiking ai guppi di camminata fino a quelli quanti della vita notturna. Qualunque sia il tuo interesse, qui troverai tante persone che hanno hobby in comune con te.  D’altronde a Londra ci sono  8.6 millioni di persone, impossibile non trovare gente che come te ha gli stessi interessi. E se sei alle prime armi con l’inglese, sarà un’ottima opportunità per perfezionare la lingua. Come ti collnsiglio nel mio articolo Ecco anche 10 consigli per studiare la lingua.
  • Social Clubs: Sono molto simili ai meetup ma solitamente c’è una quota associativa da pagare. Alcuni dei siti più conosciuti sono Citysocializer, Thinkingbob and Spice.
  • Pubs: I pub sono sempre stati la culla della communità britannica. La loro popolarità è diminuita dato che molte persone, di recente, preferiscono dedicare il loro tempo ad altre attività piuttosto che ad incontrarsi per una pinta. Le generazioni e i tempi sono cambiati. Tuttavia, i pub continuano ad essere affollati e alcuni dei luoghi più frequentati dai londoners. A dimostrarlo sono i migliaia di giovani, e non solo, che creano lunghe code all’ingresso dei pub londinesi.

UN CONSIGLIO

Ho realizzato una guida gratuita intitolata “Come sopravvivere a Londra”. Se stai muovendo i tuoi primi passi nella capitale o ti appresti a farlo, scarica la guida per sapere come comportarti. Londra è una città fantastica ma è pur sempre una grande città ed è facile perdere l’orientamento.

Scarica “Come sopravvivere a Londra” e iscriviti alla mailing list per ricevere tante notizie, contenuti speciali e offerte esclusive targete Londra solo andata!

 

3. Trasferirsi a Londra  con la famiglia

Londra è una fantastica città in cui crescere i propri figli. Nonostante la frenesia e il costo della vita, Londra è una città ricca di arte, cultura ed eventi per grandi e piccoli. Non dimentichiamo che i musei sono gratuiti, ci sono tantissimi parchi e city farms. Trasferirsi con dei bambini però non è mai semplice. Ecco cosa devi sapere:

  • Ofsted: E’ l’ufficio per l’istruzione e regola tutte le scuole del Regno Unito. Prima di partire, consulta il sito dell’ente e informati sui requisiti necessari per iscrivere tuo figlio in una scuola britannica.
  • Il concetto di “catchment areas”: Molte scuole sono considerate ‘Outstanding’, cioè prestigiosi e spesso raggiungono facilmente il numero delle iscrizioni. Quando questo accade, le persone che vivono nelle vicinanze hanno, all’interno della “catchment area”, hanno la priorità rispetto ad altre persone.  E’ un diritto che è meglio rivendicare, se si fa parte di quel distretto.
  • Fai delle ricerche: Prima di trasferirti a scatola chiusa con la tua famiglia, dovresti informarti sulle zone in cui andare a vivere, tenendo conto del tuo budget e delle aree più sicure. Leggi anche “Casa: ecco come evitare le truffe a Londra “ quando si cerca una casa.

4. Trasferirsi per lavoro

Il motivo che spinge molte persone a trasferirsi a Londra è senza dubbio quello della ricerca di un lavoro. Nonostante il costo della vita, Londra rimane la meta ideale per molti giovani e professionisti, che cercano maggiori opportunità di crescita e carriera. Specialmente per chi fa una delle professioni più richieste a Londra e nel Regno Unito.

Anche in vista delle negoziazioni della Brexit, molti europei non si fanno scoraggiare e continuano a trasferirsi senza timore. E infatti Regno Unito e l’Unione Europea continueranno a rendere possibile questa libertà di movimento tra i paesi che fanno parte del Regno Unito.

Alcune delle cose che devi sapere sono:

  • Permesso di lavoro: Attualmente, per i cittadini europei è ancora possibile lavorare e studiare nel Regno Unito senza mostrare un permesso di residenza nel paese. Quando verrà attuata la Brexit, da marzo 2019 a dicembre 2020, per mettersi in regola e continuare a resiedere nel paese, dovranno fare richiesta di un certificato di residenza.
  • Stipendio: Sebbene gli stipendi a Londra siano più alti rispetto al resto del Regno Unito, non sono più alti del resto dell’Europa. Gli stipendi dovrebbero essere equilibrati con il costo della vita. In base al lavoro che scegli, avrai uno stipendi mediamente alto. Sui siti  Glassdoor e Payscale puoi avere un’idea degli stipendi medi nelle diverse città e nei diversi settori.
  • Come trovare un lavoro: Se sei alla ricerca di un lavoro e vuoi assicurarti un colloquio ancora prima di arrivare a Londra, puoi consultare i numerosi siti di ricerca come Monster, Total Jobs, Gumtree, Reed.co.uk, Guardian Jobs, Indeed. Assicurati inoltre di adattare il tuo CV per la ricerca del lavoro e di fare richiesta del NIN una volta arrivato sul suolo inglese.

Questo è quello che devi sapere prima di trasferirti a Londra e iniziare a mettere i primi mattoni per la tua vita in UK. Per maggiori informazioni su come organizzare il tuo viaggio, puoi consultare la nostra guida. Ricordati di iscriverti alla community per commentare e stare sempre aggiornato sulle ultime notizie da Londra.

You Might Also Like


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *