About me

About me

Sono una digital marketer, blogger e formatrice. Anche TEFL Teacher e formatrice. Da anni mi occupo di informare e supportare la comunità italiana all'estero. Ho deciso di fondare questo blog, per raccontarti attraverso la mia esperienza, come trasferirti o semplicemente fare un'esperienza nel Regno Unito. L'intento è supportarti con tutti i consigli e servizi di cui avete bisogno.

Blog

Welcome to my blog

Vivere nel Regno Unito

Vivere a Londra: ecco 5 quartieri alternativi

Sai quali sono i quartieri alternativi di Londra? Eccone 5!

 
Per via della sua varietà, Londra può essere considerata a tutti gli effetti una metropoli. E’ proprio questo  lato che la rende unica. E’ una caratteristica che si riflette anche sulle persone e sui suoi quartieri, diversi da nord e sud. Quartieri ben distanti dalle zone prettamente turistiche come il centro. In questo articolo vorrei proporti 5 quartieri alternativi di Londra. Alcuni sono molti conosciuti, altri sono di recente sviluppo.

Camden Town: un quartiere storico e’ senza dubbio Camden Town. Vivace, eclettico e importante pezzo di storia della capitale britannica. Situato a nord della capitale in zona 2, Camden Town e’ conosciuto per il suo Camden Market ma sopratutto come simbolo indiscusso del movimento punk. Appena arrivi con la metropolitana alla stazione di Camden Town, coglierai immediatamente quelle vibrazioni che ti accompagneranno lungo tutta la Clapham High Street.
 
Camden Town e i suoi palazzi originali
 
Lungo il percorso, troverai una serie di negozi alternativi dove troverai vestiti, accessori e musica anche in vinile per tutti i gusti. Se sei stato ad Amsterdam, appena arrivi al Camden Lock, per raggiungere il mercato dovrai attraversare un ponticello che ti farà venire in mente uno scorcio della capitale olandese. Una volta immerso nella vivacità del mercato di Camden, verrai letteralmente travolto da una molteplicità di colori, tradizioni e sapori delle varie cucine internazionali: da quella locale alla cinese, da quella italiana a quella spagnola. In un colpo solo ci si trova immersi al centro del
mondo.

Shoreditch: una delle zone più amate di Londra è senza dubbio l’East London con le vivaci Shoreditch e Brick Lane. Il fermento cultuare e innovativo di questa zona della capitale, richiama tantissime persone provenienti dalle varie parti del mondo, affascinate dell’arte. E si, perchè oltre alla vita notturna di Shoreditch con tanti locali e club alternativi, Brick Lane è la zona artistica e dello street art per eccellenza. Shoreditch è  un quartiere che offre molto: dai negozi ai locali dove spendendo poco si può mangiare molto bene, alle vie eclettiche (troverete street art più o meno ovunque) e l‘Old Market Spitalfields, uno dei mercati più amati e frequentati di Londra.
 
Shoreditch e il suo street art
 
Il mio consiglio è di visitare il mercato la domenica mattina. Molti commercianti infatti, espongono i loro prodotti all’aperto. In questo modo potrete sbizzarrirvi tra capi di abbigliamento vintage, modernariato, oggetti di design e cibo etnico. Facendo una passeggiata per le vie secondarie, come Charlotte Road, Curtain Road e Rivington Street, troverete tanti negozi e locali interessanti e potrete conoscere meglio questo splendido quartiere.

Brixton: è sempre stata conosciuta per la sua vivacità cultura e la sua vasta presenza multietnica. Brixton è uno degli storici quartieri londinesi con una vita notturna dinamica e il Brixton Station Road Market con i suoi cibi etnici e ottime pietanze caraibiche. Per molti anni Brixton è stata considerata una zona pericolosa con una serie di stereotepi che la consideravano tanto una “zona di perdizione” per i giovani quanto un luogo di emarginazione sociale. In realtà Brixton presenta numerosi contrasti e probabilmente è questo aspetto a renderla cosi speciale.
 
Brixton e il suo mercato
Brixton è il capolinea della Victoria Line in direzione sud. L’atmosfera frizzante che solo questo quartiere è capace di emanare, ti travolgerà appena uscirai dalla stazione della metropolitana. Il flusso di persone che entrano ed escono della metro, ti farà capire quanta energia e vivacità è presente nel quartiere. Tra bar, caffetterie, negozi, locali e varie attrazioni Brixton ti sorprenderà ogni volta che la visiterai. Un lato che ho sempre adorato di questo quartiere è lo street art e gli artisti che si ebiscono per la strada. Sulla Brixton High Road, spesso si esibiscono dei musicisti che ti travolgono con il loro ritmo tribale. Una vera carica di adrenalina!
 
Hackney: situato a due passi dall’area verde di Victoria Park, Hackney è un quartiere in costante crescita. La zona est di Londra, molto popolata grazie agli affitti economici, è frequentata da molti artisti e giovani costretti a trasferirsi in questo quartiere a causa dei prezzi proibitivi di molte zone della capitale. Oltre a Hackney, anche i quartieri di Hoxton, Dalston e Whitechapel sono molto richiesti. Questa parte di Londra non presenta grandi attrazioni perchè ancora in fase di espansione. Tuttavia, non sono da sottovalutare i negozi vintage e i bar e locali notturni che si affollano nel fine settimana.
 
Il quartiere di Hackney
Sono comuni le ex fabbriche o gli edifici fatiscenti che attendono di essere riconvertiti in abitazioni o locali. La zona è un cantiere a cielo aperto ed è in fase di espansione. E’ un ottimo esempio dei contrasti che caratterizzano Londra. C’è chi pensa che sia arrivata al capolinea, ormai. In realtà la capitale britannica continua a crescere e sembra più viva che mai.

Soho: è senza ombra di dubbio uno dei quartieri più amati della capitale nonchè la porta di ingresso del West End, la zona di locali, teatri e dei club esclusivi della capitale. E si, perchè Soho presenta mille sfaccettature e svaghi per tutti i gusti e le età. Soho è una mini città racchiusa tra Piccadilly Circus, Leicester Square, Charing Cross Road, Oxford Street e Regent Street.
Soho e la sua scena teatrale
 
Il suo lato cosmopolita, anticonfomista ed eclettico lo rende semplicemente unico al mondo. Grazie alla sua vita notturna e alla posizione strategica, il quartiere è frequentato da londinesi e turisti. Il suo brio si respira sia di giorno che di notte. Durante le ore diurne è possibile fare una passeggiata tra i vari negozi di grandi  marche, mangiare un boccone a Chinatown o in uno dei vari negozi etnici. Di notte l’atmosfera frizzante di Soho offre il suo lato migliore. Soho square ospita anche le sedi di alcune importanti società di produzione cinematografica, televisiva e discografica. Alcuni esempi sono la MPL Communication di Paul McCartney e la 20th Century Fox. Assolutamente da visitare!
 
Qual è il tuo quartiere preferito a Londra? Iscriviti alla community Facebook e condividi la tua opinione con noi! Ricorda di taggare Londra solo andata su Instagram per vedere la tua foto condivisa sulla nostra pagina!

You Might Also Like


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *