About me

About me

Sono una digital marketer, blogger e formatrice. Anche TEFL Teacher e formatrice. Da anni mi occupo di informare e supportare la comunità italiana all'estero. Ho deciso di fondare questo blog, per raccontarti attraverso la mia esperienza, come trasferirti o semplicemente fare un'esperienza nel Regno Unito. L'intento è supportarti con tutti i consigli e servizi di cui avete bisogno.

Blog

Welcome to my blog

Imparare l'inglese

Ecco 5 APP per imparare l’inglese

Mai abbinato la tecnologia allo studio della lingua? Prova con queste 5 APP

Hai mai provato ad usare la tecnologia per lo studio di un argomento che ti interessa? Se sei alle prese con lo studio della lingua inglese e non hai assolutamente testa o tempo da impiegare sui libri? Allora questo articolo è quello che fa per te. Di seguito ti svelo quali sono alcune delle APP più valide per imparare una lingua straniera. Studiare l’inglese non è mai stato cosi semplice!

Duolingo. Un’app è ciò che ci vuole per rendere più divertente lo studio. La puoi acquistare su tutti gli store digitale: nel Google Play Store o nell’App Store. Duolingo è sicuramente una delle migliori app presenti sul mercato ed è molto utile per imparare le basi di una lingua straniera.

Busuu. Vuoi imparare 8 lingue? Inizia con l’inglese. Puoi decidere di seguire il corso online gratuito e scaricare l’app per Android e iOS. Se vuoi utilizzare il servizio è necessario pagare un abbonamento mensile  o annuale il cui costo varia in base al numero di lingue che si intende seguire. La comunità virtuale, che conta più di 50.000.000 iscritti, può usufruire di molti esercizi da svolgere in base al livello.

Se sei alle prese con la lingua inglese. Scarica il pdf gratuito con consigli pratici su come imparare la lingua inglese in 5 step. Scarica “Come imparare l’inglese in 5 STEP”.

Babbel. Uno dei più noti sul mercato della formazione linguistica, Babbel, è sicuramente una delle migliori app. E’ possibile, infatti, svolgere esercizi di grammatica o di fonetica per perfezionare la pronuncia. Con oltre 13 corsi di lingue straniere, Babbel offre agli studenti vari eservizi da poter svolgere tramite la funzione del riconoscimento vocale. L’app è scaricabile dal Play Store di Google o nell’App Store. Il costo varia in base alla modalità di abbonamento e va da un minimo di 9,95 euro mensili a 59,40 euro annuali.

Rosetta Stone. Un’app gratuita ma altrettanto valida è Rosetta Stone. Si inizia a pgare soltanto nel caso si intenda sbloccare contenuti premium e corsi avanzati. L’app offre un’ampia gamma di esercizi, parole per arricchire il lessico con la pronuncia, grammatica di base e linguaggio settoriale. L’app è acquistabile sui principali Store digitale come Android e iOS. Compatibile anche per il tablet Amazon Kindle Fire.

Memrise. Studiare e fare gli esercizi di grammatica non è il tuo forte? Perchè non provi Memrise allora? Questa è un app che si differenzia dalle altre perchè si concentra in particolare sulla memoria visiva. Agli utenti viene chiesto di associare delle immagini alle parole. Questo tipo di esercizio facilita, senza dubbio, l’apprendimento rendendo più immediato e divertente.  Se il tuo intento è perfezionare la comprensione orale o la pronuncia, puoi sempre ascoltare le registrazioni dei docenti madrelingua. In questo modo potrai correggere eventuali lacune e imparare parole che prima non conoscevi.  L’applicazione è scaricabile sia dal Google Play che dall’ App Store.

VocApp. VocApp è un’applicazione gratuita, disponibile sia per Android sia per iOS, tramite la quale gli studenti possono arricchire il proprio lessico attraverso l’utilizzo di una serie di flashcards. Hai mai sentito parlare di flashcards? Le flashcards sono delle carte che presentano una serie di informazioni. Ad esempio, da un lato viene indicato una parola e dall’altro la figura corrispondente. In genere vengono utilizzate per facilitare l’apprendimento di una lingua.  Puoi scaricare le flashcards già presenti oppure ne puoi creare tu di nuove e consentire gli altri studenti di imparare le parole che tu già conosci. Divertente vero?

Se ti è piaciuto questo articolo, spendi un minuto per mettere un like sulle mie pagine social! Il tuo feedback è importante per me!

You Might Also Like


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *